Così la circonvallazione diventa un «pantheon» degli eroi antimafia

di Fernando M. Adonia dal http://www.corrieredelmezzogiorno.corriere.it

Murales dedicati a Falcone e Borsellino, Catania ricorda con l’arte i personaggi simbolo della lotta alla criminalità

CATANIA – Fino a poco tempo fa parole come writers e murales erano sinonimi di ribellione all’ordinamento costituito. A Catania non è più così da mesi. Da quando, cioè, i ragazzi di Addiopizzo hanno deciso di realizzare in città due murales contro la Mafia. Uno in particolar modo dedicato alla memoria di Falcone, la moglie e gli agenti della scorsa. Entrambi sono stati deturpati da vandali.

I ragazzi dello Spazio Libero Cervantes, con il patrocinio del sindaco Raffaele Stancanelli e dell’Assessore alla politiche giovanili Ottavio Vaccaro, hanno realizzato un murales in ricordo del giudice Paolo Borsellino, ucciso proprio diciannove anni fa a Palermo. Ci ha spiegato Gaetano Fatuzzo, coordinatore del Cervantes: «Il nostro desiderio è far diventare la circonvallazione un pantheon di eroi dell’antimafia. I loro volti devono essere un segnaletica affinché questa città vada nella giusta direzione della legalità, della giustizia e della libertà».
20 luglio 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...