Stiamo morendo

Si muore di lavoro… E sul lavoro. Si muore per le troppe tasse. Per le poche garanzie. Ma anche per le troppe. L’aria è veleno e la terra pure. Ogni prospettiva degna di ottimismo si traduce in debiti contratti con le fabbriche del denaro: banche, finanziarie, borse e assicurazioni. Illusioni e disillusioni che poi portano alla tomba e nel nulla. Consumare, consumare, comprare. Vivere oltre le proprie possibilità, pavoneggiando sopra auto tronfie di vanità, che non regalano neanche un secondo in più di vita. Nonostante le tante prospettive di una felicità vissuta nella velocità. Ma lo schianto è dietro l’angolo. Questa è la nostra epoca.

Fernando M. Adonia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...