Mafia Capitale. Non stracciatevi le vesti. Un invito agli amici di destra.

Double_faceCupola Mafia. Cupola Nera, che poi è anche un po’ rossa. Francamente… Non me ne frega nulla. Lo schifo si condanna da sé. Non ha bisogno di riflessioni ulteriori, di commenti smielati o delle lacrime da fanciulla tradita.
Altre vicende, sempre laziali, ci hanno già dato la santa opportunità per farci scoprire che nessuno era “differente”. E neanche allora mi sentivo chiamato a stracciarmi le vesti. Insomma, il potere è potere. E tenta un po’ tutti, a tutte le latitudini. Aggiungi poi che Roma è nel dna una città “malata di malavita”. Ed ecco: la frittata è sul piatto. La destra – con le sue tare, odi intestini, timori reverenziali e vagoni d’impreparazione – era immune da tutto ciò? Neanche per sogno. Lo stesso vale per gli altri. Insomma, è da tempo che dalla Capitale non passano grandi esempi di gestione politica, di tensione ideale (forse qualcosa) e di virtù morale. Chi ha respirato anche solo per un minuto l’aria di Tiburtina lo sa bene. Quindi, non c’è da dispiacersi. C’è solo da prenderne atto. Magari col malincuore. Forse qualche “l’avevo detto”, ma discreto, ha diritto di tribuna. Senza però aggiungerci altro. Amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...