Francesco Anno Primo. I libri di Barbadillo. Edizioni Eclettica.

 

La copertina a cura di Francesco Chittari.
La copertina è di Francesco Chittari.

Clicca qui per acquistare.

Parte la collana ebook “I libri di Barbadillo”. Progetto editoriale in collaborazione con la Eclettica Edizioni di Massa-Carrara. Il titolo d’esordio, curato da Fernando M. Adonia, è dedicato al primo anno di pontificato di Papa Francesco.  Un caso mediatico senza se e senza ma. La stampa mondiale ne ha tessuto le lodi. Quella italiana –Repubblica in testa – gli ha offerto volentieri spazi in passato inimmaginabili. Continua a leggere Francesco Anno Primo. I libri di Barbadillo. Edizioni Eclettica.

Annunci

Calcio. Addio a Vujadin Boskov, maestro di saggezza calcistica e non. Un mito della mia generazione

sampdoria

Accanto alle imprese sportive, di Vujadin Boskov si ricorderanno le parole, le sue pillole di saggezza. L’accento era slavo. Ingrediente che riempiva di suggestione, e forse ieraticità, le celebri uscite. «Rigore è quando arbitro fischia», è già storia. Continua a leggere Calcio. Addio a Vujadin Boskov, maestro di saggezza calcistica e non. Un mito della mia generazione

Auguri pasquali. Ma con un particolare – in parte indecifrabile – tutto da meditare.

Image

Badate a questo dettaglio “misterioso” sopra il quale non s’inciampa molto spesso. “Giovanni si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette”. (Gv 20, 5 – 8). Dov’è la risposta? Continua a leggere Auguri pasquali. Ma con un particolare – in parte indecifrabile – tutto da meditare.

Julius Evola. Un pensiero per l’età oscura.

Evola_copertina

Dalla quarta di copertina. Tradizione integrale, magia e politica. C’è un filo rosso, un interrogativo, che fa da sfondo all’intera opera di Julius Evola: nell’età moderna o – per dirla con le stesse parole del barone romano – nel Kali Yuga, l’età oscura, come può l’uomo accedere alla realizzazione spirituale? Tutte le sfaccettature del personaggio evoliano, dal pittore dada al teorico dell’individuo assoluto, dallo studioso della spiritualità originaria al filosofo della contestazione, sono il tentativo di rispondere a tale quesito. Il pensatore Evola ha sempre riposto nel soggetto, nell’«Io», il cardine della propria ricerca ideale. Dagli anni giovanili, segnati dalla personalissima ricezione dell’idealismo tedesco, che ha portato alla stesura della Teoria e fenomenologia dell’individuo assoluto; fino all’elaborazione del profilo “dell’individuo differenziato” di Cavalcare la Tigre. In questo percorso la speculazione evoliana è stata arricchita dallo studio di alcune delle grandi correnti dell’esoterismo tradizionale che ne hanno influenzato il pensiero. Un viaggio metafisico tra Oriente e Occidente. Attraverso il buddismo delle origini, la dottrina dei Tantra, la ricerca del sacro Graal e la via ermetica. Sforzi che aggiungono alla personalità di Julius Evola una sfaccettatura ulteriore, quella di storico del pensiero esoterico. Tratto ancora poco esplorato dagli studiosi del filosofo tradizionalista.

Continua a leggere Julius Evola. Un pensiero per l’età oscura.

Benedetto è sul monte e chiama battaglia.

papa-ratzinger

Mettiamola così, sono un ratzingeriano. Quindi un conservatore, un bigotto e anche uno stronzo. Quattro attributi che non mi sono dato da solo, ma che negli anni mi sono sentito vomitare addosso. Stronzo lo accetto volentieri, gli altri un po’ meno. Sul Continua a leggere Benedetto è sul monte e chiama battaglia.