Idee sui fatti di oggi, ma pensati in un altro momento. Su Enzo Bianco, Catania, la violenza e il troppo sangue degli ultimi tempi

Bianco

(di FMA) C’è che Catania, tutta d’un tratto, si scopre una città violenta. Di una violenza non più provinciale ma metropolitana. Continua a leggere Idee sui fatti di oggi, ma pensati in un altro momento. Su Enzo Bianco, Catania, la violenza e il troppo sangue degli ultimi tempi

Annunci

Catania, ‘lombardiani’ contro ‘firrarelliani’: il Partito democratico etneo e’ davvero sull’orlo di una crisi di nervi?

 

di Fernando M. Adonia da http://www.ienesiciliane.it

Nel Pd catanese siamo sull’orlo di una crisi di nervi.Per gli osservatori più raffinati ci troviamo innanzi ad un vero e proprio “psicodramma”. Talmente ossessivo da modificare il “gergo segreto” dei militanti della sezione etnea del più grande partito del centrosinistra italiano. “Tu sei un firrarelliano!”; “Tu invece un lombardiano!”. Questo è il resoconto cromatico che il giornalista Antonio Condorelli ci ha fornito ieri sui lavori della direzione regionale democratica. Insulti pesanti, dunque. Anzi: pesantissimi. Parole che superano di gran lunga il navigatissimo “fascista” o l’ammuffito “reazionario” che si sarebbero potuti apprendere nei circoli del partito comunista fino a trent’anni addietro. Un rivoluzione lessicale ovviamente al ribasso, figlia del crollo delle ideologie, della fine delle grandi narrazioni e di qualche manovra un po’ troppo azzardata. Continua a leggere Catania, ‘lombardiani’ contro ‘firrarelliani’: il Partito democratico etneo e’ davvero sull’orlo di una crisi di nervi?

Appunti sulla parata della Carrozza del Senato. Catania: Orgoglio, declino e Bellezza. Qualche consiglio.

Non possiamo non dirlo: la sfilata della Carrozza del Senato e il dono dei ceri a S. Agata del 3 Febbraio a Catania, ha un ché di oggettivamente Bello. Si, proprio con la “b” maiuscola. Appunto perché questa parola, aggrappandoci a suggestioni di carattere platonico, si riconnette direttamente  alla sublime idea del Bello in sè. Vedere centinaia di stendardi sventolare al vento e luccicare al sole, non può lasciare indifferenti. No, non può! Sopratutto a chi, nell’anima, ha la percezione che in un certo qual modo  la “forma è sostanza”. Continua a leggere Appunti sulla parata della Carrozza del Senato. Catania: Orgoglio, declino e Bellezza. Qualche consiglio.

Forconi, non rendere vani i disagi

di Fernando M. Adonia http://www.cataniapolitica.it

 

Rabbia. Ma anche smarrimento e un pizzico di desolazione. É questo il lascito più evidente delle cinque giornate di Forza D’Urto. Anche perché di risultati, almeno nell’immediato, non ne sono arrivati. E non solo: i leader della protesta sembra che siano entrati in rotta di collisione tra loro. Tutto è ora nelle mani del Continua a leggere Forconi, non rendere vani i disagi

Sarà la base a benedire l’autonomismo-democratico?

di Fernando M. Adonia da http://www.cataniapolitica.it

L’attesa è finita. A decidere sull’alleanza tra democratici e il terzo polo sarà la base. Il senatore Enzo Bianco, leader della corrente liberal del Pd, esulta davanti alla delibera del comitato regionale dei garanti del partito. L’ex sindaco di Catania è stato infatti il più grande oppositore della convergenza alla regione con il blocco autonomista. Non soltanto però per un’allergia ormai inguaribile verso Raffaele Lombardo. Ma anche per un dato squisitamente formale Continua a leggere Sarà la base a benedire l’autonomismo-democratico?

Santa Rosy Bindi, prega per loro

di Fernando M. Adonia http://www.cataniapolitica.it

“Lombardo è stato in qualche modo sollevato dal sospetto di mafia e declassato al voto di scambio. Ti paresse poco!” Parola di Rosy Bindi, presidente battagliero del Pd. “Qualcuno gli ha fatto anche i complimenti. Vogliamo un intrigo meno chiaro tra politica e penale di questo? Io -ha sottolineato ancora l’esponente democratico- ho preso una posizione chiara. Mentre loro si trincerano sulla situazione locale, io ho posto la questione molte volte, per me si è sbagliato”.

Più chiari di così si muore. La Bindi non si arrampica sugli specchi e sconfessa totalmente le Continua a leggere Santa Rosy Bindi, prega per loro