Benedetto è sul monte e chiama battaglia.

papa-ratzinger

Mettiamola così, sono un ratzingeriano. Quindi un conservatore, un bigotto e anche uno stronzo. Quattro attributi che non mi sono dato da solo, ma che negli anni mi sono sentito vomitare addosso. Stronzo lo accetto volentieri, gli altri un po’ meno. Sul Continua a leggere Benedetto è sul monte e chiama battaglia.

Annunci

“R” come ratzingeriano

Papa Francesco e il vescovo di Roma emerito, Benedetto XVI, in un momento di preghiera comune.
Papa Francesco e il vescovo di Roma emerito, Benedetto XVI, in un momento di preghiera comune.

Ratzingeriano, s.m. – Colui che prende come punto di riferimento o come spunto di riflessione intellettuale l’opera teologica di Joseph Ratzinger e/o l’azione pastorale di papa Benedetto XVI. Il ratzingeriano crede in primo luogo che la continuità sia il vero criterio interpretativo dell’intero magistero ecclesiale, Vaticano II compreso. Il lettore di Ratzinger pensa inoltre che tra Continua a leggere “R” come ratzingeriano

E ad Assisi arrivano anche gli atei

di Fernando M. Adonia da http://www.fareitaliamag.com

Ci saranno pure gli atei e gli agnostici alla IV giornata interreligiosa di Assisi. Benedetto XVI, a venticinque anni dallo storico evento voluto da Giovanni Paolo II, fa un passo ulteriore in direzione del dialogo: ha voluto che a pregare per la “pace nel mondo” fossero coinvolti anche quegli “uomini di buona volontà” che non si riconosco in nessuna confessione tradizionale, ma che allo stesso tempo sono alla ricerca del “senso ultimo” e vivono, al pari dei credenti, i drammi dell’umanità. Dopo l’apertura al Continua a leggere E ad Assisi arrivano anche gli atei

Karol Wojitiła, tra i dubbi dei gentili e la santità dell’Uomo.

di Fernando M. Adonia,  Dispaccio di resa incondizionata.

Vox popoli, vox Dei!. Il secondo passo verso il “santo subito” voluto dalla fiumana raccolta attorno alla stessa salma di Giovanni Paolo II è arrivato: oggi la beatificazione. Il popolo credente è in festa. Gloria! Non mancano però le voci differenti: quelle cioè che sollevano dubbi sulla santità di Karol Wojtyła. Proprio in questi giorni è in edicola uno speciale di Micromega dal titolo quanto mai inequivocabile: “Il grande Oscurantista”. Continua a leggere Karol Wojitiła, tra i dubbi dei gentili e la santità dell’Uomo.