E’ siciliana l’anti-Minetti. Ma non la mettono in lista. Sconcerto nel Pdl. E non solo.

di Fernando M. Adonia – “Ah, beh… la storia è semplice…”. A raccontarla è Caterina Varchi, giovane esponente del Pdl palermitano, al Corriere della Sera:  “in Sicilia, il prossimo 28 ottobre, si vota per il rinnovo del Consiglio regionale. Poiché pagarsi la campagna elettorale per un giovane è spesso impossibile, è abitudine dei partiti valorizzare i propri giovani migliori inserendoli nei cosiddetti listini bloccati, quei listini che ti garantiscono l’elezione in caso di vittoria del tuo schieramento. E a me, ecco, avevano assicurato un posto nel listino di Nello Musumeci, il candidato a governare l’isola indicato da La Destra di Storace e appoggiato anche dal Pdl, da Pid e da Alleanza di centro. Sembrava tutto a posto, solo che venerdì, a un’ora dalla presentazione delle liste, mi dicono che sono fuori, che c’è stato un problema”. Continua a leggere E’ siciliana l’anti-Minetti. Ma non la mettono in lista. Sconcerto nel Pdl. E non solo.