Assassini di Melissa? Mafia o ‘cupola nera’, Unica certezza: Bastardi.

Una bomba “anomala”, per dirla con il ministro degli Interni Cancellieri. Un momento storico complicatissimo. Nervi sempre più a fil di pelle. Una  “figlia di madre” che non c’è più. Melissa Bassi era bella, giovane e creativa. Ora è un simbolo. Dell’innocenza, in primo luogo: straziata in assenza di alcun movente, di nessuna colpa. Ma anche della verità. Si, di quella che non deve tardare a venire. Vogliamo i colpeveli. Vogliamo i mandanti. Vogliamo Giustizia. Se chi vi Continua a leggere Assassini di Melissa? Mafia o ‘cupola nera’, Unica certezza: Bastardi.

Annunci

Paolo Borsellino, eroe nazionale

di Fernando M. Adonia da http://fascinazione.blogspot.com/ (il blog di Ugo Maria Tassinari)

Questo articolo è vecchio di due anni. Tratta del rapporto simbiotico tra la destra giovanile siciliana e Paolo Borsellino. Questo è certamente un periodo incerto. La mancanza di senso e fondamento è palese. Ricordarci degli eroi, quelli veri, può sicuramente aiutarci a uscire indenni dal pantano attuale. Buon lettura dunque. Continua a leggere Paolo Borsellino, eroe nazionale

Così la circonvallazione diventa un «pantheon» degli eroi antimafia

di Fernando M. Adonia dal http://www.corrieredelmezzogiorno.corriere.it

Murales dedicati a Falcone e Borsellino, Catania ricorda con l’arte i personaggi simbolo della lotta alla criminalità Continua a leggere Così la circonvallazione diventa un «pantheon» degli eroi antimafia

Il sangue candido di Via D’Amelio

di Fernando M. Adonia da http://www.cataniapolitica.it

Manzoni è andato a lavare i panni all’Arno. La lingua siciliana invece dovrebbe andare in Via D’Amelio. Non  esiste infatti un bel parlare se non vi è una coscienza pulita dietro. E chi sono gli esperti della parola per eccellenza? Continua a leggere Il sangue candido di Via D’Amelio