Brindiamo alla rivoluzione Bocconiana e neo-Calvinista di Monti e o ‘Napoletano.

Giovanni Calvino, teologo inconsapevole del Capitalismo finanziario

Un anno iniziato male e finito anche peggio. Non che sia successo nulla di grave. Guerre non ne sono scoppiate, almeno in Italia. Di attentati neanche l’ombra, solo qualche petardo contro Equitalia. Per il resto, la situazione è sempre uguale. É solo questioni di emozioni e Continua a leggere Brindiamo alla rivoluzione Bocconiana e neo-Calvinista di Monti e o ‘Napoletano.

Leadership all’italiana.

Prima li amano, poi li accoltellano. Monetine, stauette, inchieste, disastri, caroselli e puttane. Il popolo d’Italia ama sè stesso. Nel senso strettissimo che ogni singolo ama solo se stesso, che poi quella somma coincida con l’Italia tutta è un accidente. Non c’è spazio per i leader. Cesare, Nerone, Gregorio VII, Benito e Bettino. La li sta è lunga. Danno fastidio, creano prurito. Non è un caso che sia stato un proprio un santo italiano a teorizzare il tirannicidio. Ma chi è però il tiranno? A questa risposta manca ancora una risposta condivisa. Intanto cala il fendente.