Centrodesta, “Uniti per vincere”

di Fernando M. Adonia da cataniapolitica.it

Fare Italia, Fare Sud. Ma anche fare, o ri-fare, il centrodestra. Per discuterne ci voleva l’incontro organizzato sabato dal pensatoio di Adolfo Urso al Palazzo della Cultura e condotto da Fabio Fatuzzo. L’ospite d’onore è Angelino Alfano, protagonista del suo prima tour politico siciliano da quando è  segretario nazionale del Pdl. A tenere banco è Continua a leggere Centrodesta, “Uniti per vincere”

Annunci

Per confondere le acque (e il Pd)

di Fernando M. Adonia –da http://www.cataniapolitica.it


Il nuovo piano traffico è bello. Basta con i piagnistei, basta con i punti di vista e le opinioni di barricata. Soprattutto, basta con quello sciamare dato dal chiacchericcio dei tanti signor “so tutto io” che guidano i partiti e le corporazioni catanesi. Non se ne può più. A Catania ora c’è Continua a leggere Per confondere le acque (e il Pd)

Prg, Catania merita il commissario? Stancanelli dia un colpo di reni

di Fernando M. Adonia da http://www.cataniapolitica.it

Il comune di Catania ha i giorni contati. Nel vero senso della parola. Dopo quasi cinquant’anni dal piano Piccinato (1962), è stata la regione siciliana ha mettere una parola decisiva per l’approvazione del prossimo prg e smuovere le acque. Continua a leggere Prg, Catania merita il commissario? Stancanelli dia un colpo di reni

Il peggio è evitato

di Fernando M. Adonia da www.cataniapolitica.it

Per l’articolo che segue, sul sito di Cataniapolitica, un fantomatico Mario Rossi mi ha dato del “servo”. Libero di farlo, come sono libero io di esprimere la mia opinione sulla faccenda. Per non passare per servo non posso vietarmi di esprimere un giudizio positivo sull’azione dell’amministrazione, almeno su questa faccenda. Che poi, a dirla tutta, se il signor Rossi avesse letto meglio il pezzo avrebbe rintracciato, si, un giudizio positivo, ma con una grave ipoteca a debito dell’amministrazione stessa. Comunque, leggete pure. Non vi influenzo più. E’ solo una questione di sassolini. Continua a leggere Il peggio è evitato