Sant’Agata. Un lavoro coi “fiocchi”. Brava LiveSiciliaCatania.

6febbraio

Annunci

L’ottava si S. Agata. La scommessa sui devoti “veri”.

di Fernando M. Adonia da http://www.cataniaoggi.com

«Semu sempre a Catania!». É davvero un fastidio sentirla ripetere. Quasi da orticaria. Sentenza pessima che se potesse essere tolta dal frasario comune ne trarremmo tutti un grandissimo giovamento. Poche espressioni sono tanto cariche di pessimismo e cialtroneria quanto questa. In una frase si condensa tutta la pigrizia e la disillusione catanese. E già. Ogni qualvolta che qualcosa non va nella giusta direzione, ci si auto flagella con l’onta indelebile dell’appartenenza a Catania. Come se la città del vulcano fosse per antonomasia il luogo del disfatto, dell’inconcludenza e del pressappochismo. Continua a leggere L’ottava si S. Agata. La scommessa sui devoti “veri”.

Tra il 25 Aprile e il 5 Febbraio? Noi scegliamo Agata!

di Fernando M. Adonia  da cataniapolitica.it

La festa di sant’Agata non si tocca. Punto! Sul calendario c’è scritto cinque febbraio? E lì si resta, con accanto il quattro e buona parte del sei. Senza dimenticare l’uscita della carrozza del Senato e i fuochi del tre. Con buon pace della produttività e con buona pace del governo. Non c’è vilipendio, ma Continua a leggere Tra il 25 Aprile e il 5 Febbraio? Noi scegliamo Agata!