Regione Sicilia. Tanti nomi, un solo Presidente.


Motori elettorali sempre più caldi in Sicilia. Il voto per la presidenza della regione è sempre più prossimo. Il 28 luglio Raffaele Lombardo dovrebbe dimettersi da Palazzo d’Orleans. La promessa verrà certo mantenuta. Parola d’onore. Anche se in Sicilia “fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio”. Il punto è che il leader autonomista è stato preso con il massimo della serietà, soprattutto dai vertici dei partiti regionali e nazionali. Le segreterie sono già a lavoro. E fioccano i nomi. Continua a leggere Regione Sicilia. Tanti nomi, un solo Presidente.

Annunci

Poco Futuro, scarsa Libertà

di Fernando M. Adonia da http://www.cataniapolitica.it

Fabio Fatuzzo lascia Fli. E con lui Piero Mazzaglia, Attilio Tilenni e Attilio Lombardo. Stando ai retroscenisti il motivo della frattura si trova in alcune dichiarazione del falco Fabio Granata a l’Espresso dove si auspicherebbe un’intesa politica tra Gianfranco Fini e Antonio Di Pietro: «sarebbero perfetti per costruire Continua a leggere Poco Futuro, scarsa Libertà

Il peccato originale di Alfano

di Fernando M. Adonia da http://www.thefrontpage.it

La prima vittoria politica di Alfano arriva proprio dalla sua amata Sicilia. Con il rientro di Ronchi ma soprattutto di Adolfo Urso e Pippo Scalia tra le schiere del Pdl, la classifica personale del neosegretario azzurro prende punti. Il lancio della crociata neo-popolare e la ‘reconquista lealista’ dell’unità moderata iniziano Continua a leggere Il peccato originale di Alfano